Post più popolari

giovedì 26 gennaio 2012

Animali Animali Animali Animali




Cari Amici,

non vorrei tediarvi con questo argomento (ne tratterò altri in futuro) ma quello che sto per pubblicare è molto importante e risponde alle domande che alcuni di Voi mi hanno fatto privatamente.
Questo documento ci dona la possibilità di fare qualcosa, se vogliamo, oppure rifletterci sopra; comunque sia io lo trovo alquanto esaustivo. Armatevi di pazienza. Un Abbraccio e Grazie.

@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@@

Il Perché Della Ricerca Senza Animali
______________________________

Oggi, la maggior parte delle associazioni per la ricerca medica finanziano esperimenti in cui si usano animali.

Questi esperimenti conducono spesso ad un vicolo cieco e ostacolano il progresso della medicina. Infatti, un procedimento che induce artificialmente una patologia su animali sani, per poi tentare di estrapolare i risultati ottenuti agli esseri umani, è necessariamente votato all'insuccesso. Questo perché le reazioni fisiologiche variano enormemente tra le specie e le patologie indotte differiscono notevolmente con quelle che si riscontrano naturalmente nell'uomo.

Per rendersi conto della contraddizione insita nella pratica della sperimentazione animale, basti pensare, ad esempio, che, mentre i tossicologi continuano a sostenere che roditori e uomini sono così simili da permettere l'utilizzo di questi animali per provare le sostanze chimiche che verranno a contatto con l'uomo, i produttori di rodenticidi assicurano che i roditori sono così diversi dall'uomo (e dai suoi animali d'affezione) da offrire la possibilità di preparare veleni altamente specifici, efficaci solo per quegli animali.

Eppure, più di un milione di animali continuano a morire ogni anno nei laboratori in Italia. La maggior parte di loro sono allevati appositamente per la sperimentazione e conoscono una vita fatta solo di prigionia e sofferenza. Altri, per esempio alcune specie di scimmie, sono catturati in natura e importati. Molti di questi muoiono durante il trasporto. I test condotti su animali comportano sempre e comunque sofferenza: l'animale è tenuto prigioniero in un ambiente innaturale, viene sottoposto a trattamenti invasivi, prova dolore, spesso intenso, nella maggior parte dei casi non viene anestetizzato, e alla fine viene ucciso (dopo giorni, mesi, o anni di questa "vita").


I metodi scientifici più moderni ed aggiornati, che si focalizzano sui dati riguardanti la nostra specie (studi clinici, epidemiologici, studi su tessuti umani, le moderne tecniche non invasive di analisi), sono sicuramente da preferire alle risposte inaffidabili ottenute dai test su animali: in primo luogo
per il progresso della medicina, in secondo luogo per gli animali, a cui verranno risparmiate atroci sofferenze.


Chi Sperimenta Sugli Animali
_______________________

Cosa puoi fare tu: scrivi a queste associazioni, chiedendo che non finanzino più alcun esperimento su animali nella ricerca di base e pre-clinica, spiegando che le sosterrai finanziariamente solo se dichiareranno per iscritto di non usare più animali. E' importante che il maggior numero possibile di persone invii lettere di questo genere, quindi diffondi la notizia con ogni mezzo possibile.


Esempi di alcuni esperimenti su animali
Alcuni esperimenti su animali finanziati dalle associazioni riportate in questa pagina:

Studi sulle scimmie (macachi), per lo sviluppo di un vaccino anti-AIDS. Alle scimmie viene inoculata una forma particolarmente aggressiva del virus nata dalla combinazione del virus tipico delle scimmie (Siv) e di quello che attacca l'uomo (Hiv) ed in seguito viene loro inoculato il vaccino. L'esperimento durerà alcuni anni, e si studierà il progredire della malattia insieme all'effetto del vaccino.
Questo studio è in parte finanziato da ANLAIDS.
(Immagine © BUAV)

Studio della proteina Ex-FABP sui polli. Alcuni polli sono stati alimentati con una dieta particolare in grado di produrre discondroplasia tibiale ed osteoartrite. Ai polli sono stati iniettati anticorpi ottenuti da conigli: la produzione di anticorpi da animali è particolarmente dolorosa, perché consiste nel provocare un tumore all'animale e prelevare da esso un fluido ricco di anticorpi (metodi alternativi esistono già da diversi anni). Successivamente tutti i polli sono stati uccisi per essere esaminati.
Questo studio è in parte finanziato da AIRC.
(Immagine © BUAV)

Studi su topi e scimmie sulla dipendenza dall'alcool. Nel ratto, o nel topo, viene prodotta la dipendenza fisica dall'alcool mediante la somministrazione forzata di grandi quantità di alcool per diversi giorni consecutivi. Lo stesso nelle scimmie Rhesus, le quali imparano rapidamente ad autoiniettarsi in vena grandi quantità di alcool, fino ad intossicarsi.
La validità di questi studi è sostenuta e pubblicizzata dall'ASID, Associazione per lo Studio e l'Intervento sulle Tossicodipendenze.


Lista 1: associazioni che finanziano la ricerca su animali

Finanziare queste associazioni significa finanziare in parte anche la ricerca su animali, perché esse, comprovatamente, hanno finanziato esperimenti su animali.


AIRC Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro
Via F. Corridoni 7 - 20122 Milano
fax: 02/794048 - 02/784919
http://www.airc.it
ufficio-stampa@airc.it
Esempi di alcune ricerche su animali finanziate dall'AIRC.
Leggi l'articolo di analisi critica: Sperimentazione animale e cancro.
Leggi la posizione ufficiale dell'AIRC in merito alla sperimentazione animale.

AISM - Associazione Italiana Sclerosi Multipla
Vico Chiuso Paggi 3/1, 16128 GENOVA
Fax: 010/2470226
http://www.aism.it
aism@aism.it
Esempi di alcune ricerche su animali finanziate dall'AISM.
Leggi l'articolo di analisi critica: Sclerosi multilpla e sperimentazione animale.
Leggi una testimonianza diretta: una lettera di una malata di sclerosi multipla CONTRARIA alla sperimentazione su animali.
Leggi la risposta all'articolo pro-vivisezione di AISM pubblicato nel settembre 2003.

ANLAIDS onlus Associazione Nazionale per la lotta contro l'AIDS
Via Barberini 3, 00187 Roma
fax: 06/4821077
http://www.anlaids.it
anlaids@anlaids.it
Esempi di alcune ricerche su animali finanziate dall'ANLAIDS.
Leggi l'articolo di analisi critica: Fallimenti della sperimentazione animale nella lotta contro l'AIDS.

ASID Associazione per lo Studio e l'Intervento sulle Tossicodipendenze
via Cavalcanti 28, 09128 Cagliari
Tel. 070/486624
Fax. 070/496354
http://www.medol.com/mdt
asid@ns.crs4.it
Esempi di alcune ricerche su animali sostenute dall'ASID.

Lista 2: associazioni che "potenzialmente" finanziano la sperimentazione su animali

Le associazioni che fanno parte di questa lista finanziano progetti specifici, resi noti a priori, per cui le donazioni vengono sempre indirizzate a un progetto scelto, non a una associazione in generale.

In questi casi, occorre effettuare delle donazioni SOLO per i progetti che non finanziano la ricerca oppure che dichiarano in modo esplicito e inequivocabile di finanziare solo la ricerca clinica. Occorre evitare di sostenere TUTTI gli altri progetti "di ricerca". E' utile scrivere a queste associazioni per far conoscere la nostra posizione.

Le associazioni sono:


Telethon - Comitato Telethon Fondazione onlus
Via P. Santacroce 5 - 00167 Roma.
Fax 06/66015436
http://www.telethon.it
info@telethon.it
Esempi di alcune ricerche su animali finanziate da Telethon.

Un esempio in positivo: aprile 2004 - I-Racconti rifiuta la vivisezione!

I-Racconti è una iniziativa pensata per raccogliere fondi per Telethon. Gli organizzatori, però, non sapevano che molti dei progetti di Telethon implicano sperimentazione su animali, o vivisezione che dir si voglia. Avvertiti da noi della situazione, hanno fatto una scelta etica importante: hanno modificato la presentazione dell'iniziativa e il bando di concorso come segue:

da: www.i-racconti.com/telethon
"le opere inviate verranno pubblicate (con un massimo di trenta) e costituiranno un'antologia i proventi della cui vendita verranno versati al Comitato Telethon per il finanziamento di progetti di ricerca che non prevedano la sperimentazione animale;"

il punto 6 del bando è stato integrato come segue:
"Il versamento pro-Telethon sarà finalizzato al finanziamento di progetti di ricerca che non prevedano la sperimentazione su animali."

E' così che tutti gli sponsor dovrebbero fare per far marciare la ricerca nella giusta direzione!

Comitato Trenta Ore per la Vita - ONLUS
Via della Giuliana, 80 - Roma
Fax: 06/39720452
http://www.trentaore.org
trentaore@trentaore.org
Trenta ore per la vita solitamente seleziona una associazione per la ricerca a cui devolvere i fondi raccolti. Quando questa associazione finanzia esperimenti su animali, automaticamente Trenta ore per la vita finanzia esperimenti su animali.
Esempi di alcune ricerche su animali finanziate da Trenta ore per la vita.
Leggi la posizione di Trenta ore per la vita in merito alla sperimentazione animale.


Chi non voluto fornirci una dichiarazione scritta

Questa associazione non ha voluto dare una risposta alle nostre reiterate richieste di una dichiarazione di "non utilizzo" di animali nelle ricerche da loro finanziate. Non possiamo affermare che essa sicuramente faccia ricerca su animali, ma non ha voluto dichiarare nulla in proposito, e quindi invitiamo a scrivere loro chiedendo che non finanzino alcun esperimento su animali e dichiarino per iscritto la loro decisione.


AIL Associazione Italiana contro le Leucemie-linfomi Onlus
Sede Nazionale - Via Ravenna, 34 00161 Roma
Fax. 06/4404038
http://www.ail.it
ail@ail.it

Chi Non Sperimenta Con Animali
__________________________


Alcuni esempi di studi senza l'uso di animali
Studi sull'ingegneria dei tessuti. Si studia la produzione di legamenti sintetici per la ricostruzione del ginocchio. Viene sviluppato un substrato di fibra di vetro che si dissolve nel tempo, su cui viene fatto crescere il tessuto del paziente stesso (ottenuto da una biopsia), così da evitare i problemi di rigetto che si hanno solitamente nei trapianti, e, ancora di più, negli xenotrapianti.



Danni al cervello: si utilizza la Stimolazione Magnetica Transcraniale, la quale sospende le funzioni del cervello umano momentaneamente e reversibilmente, permettendo di utilizzare senza pericolo volontari umani in alcuni studi sul cervello, anziché danneggiare irreversibilmente il cervello delle scimmie (che è comunque diverso dal nostro)



Modelli matematici dell'invecchiamento. Si stanno sviluppando modelli computerizzati di interazioni tra fattori genetici e ambientali. Questi modelli verranno validati con studi epidemiologici e statistici su popolazioni umane. Questa è l'alternativa all'uso di popolazioni di roditori per questo tipo di simulazioni, che possono essere utili per studiare l'invecchiamento dei topi, ma certo non quello degli esseri umani.

Cancro al colon. Si usano modelli di tessuto umano per lo studio delle metastasi al fegato. Le cellule derivano da un vero tumore umano diffuso nel fegato. Si studia il meccanismo di diffusione dal colon al fegato, per sviluppare una terapia efficace. Per queste ricerche si usavano cellule animali, sicuramente non adatte, a causa della loro diversità dalle cellule tumorali umane.
------------------------------------------------------------------------
(Immagini © Dr Hadwen Trust)
------------------------------------------------------------------------

AVVERTENZA IMPORTANTE

Vi sono due categorie di enti e associazioni che fanno ricerca senza l'utilizzo animali:

* in una (lista 4) si trovano quelle istituzioni che sono anche antivivisezioniste; ciò significa che contrastano su basi scientifiche la pratica della sperimentazione animale e che si impegnano per la diffusione di metodi scientifici senza uso di animali;
* nell'altra (lista 5) si trovano invece istituzioni che non finanziano ricerche su animali, ma non sono dichiaratamente antivivisezioniste; non può quindi essere escluso che sostengano indirettamente altri enti che fanno sperimentazione, ad esempio diffondendo il loro materiale. Vengono segnalate in quanto non destinano i fondi alla sperimentazione animale, e questo è un fatto concretamente positivo.

A nostro parere, le prime sono evidentemente da privilegiare, se tuttavia volete sovvenzionare anche le seconde, è necessario scrivere loro per motivare adeguatamente la donazione, cioè per il
fatto che non sovvenzionano ricerche con animali; è un elemento fondamentale per influenzarle a proseguire su questa strada.

Cosa puoi fare tu: sostieni finanziariamente queste associazioni, che studiano l'uomo per curare l'uomo.

Lista 4: associazioni ANTIVIVISEZIONISTE che finanziano la ricerca scientifica senza l'uso di animali. Queste associazioni finanziano progettidi ricerca clinica, oppure sviluppano tecnologie all'avanguardia per la ricerca senza senza animali.


Fondazione De Beaumont Bonelli per le ricerche sul cancro
c/o Ospedale "D. Cotugno"
Via G. Quadrifoglio, 54
0039.081 5463222 (tel. fax)
0039.081 5908310 (tel. segr.)
http://RicercaSenzaAnimali.org/beaumont.htm
Presidente: Prof. Giulio Tarro, gitarro@tin.it

The Lord Dowding Fund for Humane Research (UK)
c/o NAVS, 261 Goldhawk Road London W12 9PE UK - Fax +44 20 88469712 - Tel: +44 20 88469777
http://www.ldf.org.uk
info@ldf.org.uk
L'obiettivo del Lord Dowding Fund è di sostenere e finanziare metodi scientifici migliori di quelli attuali per il test di prodotti e la cura delle malattie, senza utilizzare animali, e di diffondere metodi di ricerca senza l'uso di animali. --> Maggiori dettagli

Dr Hadwen Trust (UK)
Dr Hadwen House, 84A Tilehouse Street, Hitchin, Herts, SG5 2DY UK - Fax +44 1462 436844 - Tel +44 1462 436819
http://www.drhadwentrust.org.uk
info@drhadwentrust.org.uk
Il Dr Hadwen Trust è un fondo che finanzia la ricerca senza animali in varie aree: malattie cardiache, meningite, cancro, epilessia, malattie del fegato, etc. Nessuna delle ricerche finanziate usa animali o tessuti animali, e tutte contribuiscono alla ricerca sulle malattie umane, allo stesso tempo contribuendo a rimpiazzare l'uso di animali nella ricerca con tecniche scientifiche. --> Maggiori dettagli

The Humane Research Trust (UK)
Brook House, 29 Bramhall Lane South, Bramhall, Stockport, Cheshire, SK7 2DN - Fax +44 161 439 3713 - Tel. +44 161 439 8041
http://www.humaneresearch.org.uk
info@humanereasearch.org.uk
The Humane Research Trust è un fondo per la ricerca medica sostenuto da donazioni private. E' specializzato nello sviluppo di nuove tecnologie di laboratorio senza l'uso di animali, per essere di aiuto sia agli uomini che agli animali. Vengono finanziate ricerche in ospedali e università del Regno Unito, i cui risultati vengono poi diffusi nel resto del mondo. --> Maggiori dettagli

Lista 5: associazioni che finanziano la ricerca scientifica senza l'uso di animali, ma che non si sono mai dichiarate antivivisezioniste, e potrebbero anche essere favorevoli alla sperimentazione su animali fatta da altri. Queste associazioni finanziano progetti di ricerca clinica, oppure di ricerca di base utilizzando tecniche che non prevedono l'uso di animali.

Fondazione "Per il cuore" onlus
L.go Francesco Vito,1 - 00168 Roma
Tel.: 06/35511322 - fax 06/35511322
http://www.perilcuore.it
per.ilcuore@tiscalinet.it

Lega italiana per la lotta contro i tumori
Via A. Torlonia, 15 - 00161 Roma
Tel.: 06/4425971
http://www.legatumori.it


Pharmagene: è un laboratorio di ricerca privato, in UK, in cui non si usano animali, ma direttamente tessuti umani. Offre alle ditte farmaceutiche di tutto il mondo la possibilità di condurre test su vari prodotti sviluppati, o ricerca di base. E' dedicato al miglioramento dell'efficienza nella scoperta e sviluppo di nuovi farmaci. Non si tratta di una associazione no-profit per la ricerca, ma riteniamo interessante portarla come esempio di laboratorio farmaceutico che non utilizza animali.


Nessun commento:

Posta un commento